Avete presente quella sensazione di “un po’ di fame”…. quando avete voglia di mangiare qualcosa, ma non è ancora l’ora di pranzo o cena?

Ecco la risposta: un tarallo. 🙂 Giusto ciò che ci vuole in attesa del pasto … non riempie troppo, ma allo stesso tempo toglie quella sensazione di bruciore allo stomaco.

Quante volte siete entrati in un panificio o un biscottificio e avete notato tutte quelle buste piene di taralli, messe sullo scafale e avete pensato che avreste tanto voluto saperli preparare uguali a quelli in commercio?

Ecco la ricetta che fa per voi. Semplice, veloce e facile da preparare.

 

Ingredienti:

500 gr farina 00

135 gr vino bianco secco

135 gr olio di girasole

10 gr sale

 

Preparazione:

Tutti gli ingredienti si pesano.

Per prima cosa setacciare la farina. Poi pesare il vino. Far sciogliere il sale nel vino.

   

Versare il vino con il sale nella farina e iniziare ad impastare. Pesare anche l’olio e aggiungerlo all’impasto.

Impastare gli ingredienti per qualche minuto, poi avvolgere l’impasto nella pellicola alimentare e farlo riposare per cca mezz’ora a temperatura ambiente.

 

Trascorso questo tempo, dividere l’impasto in pezzi uguali di cca 45 / 50 gr ciascuno. Formare dei salsicciotti lunghi cca 20 centimetri ciascuno, unire le estremità e dare la forma ai taralli.

Nel frattempo mettere a bollire una pentola con dell’acqua. Quando l’acqua bolle, aggiungere 1 cucchiaio di sale. Immergervi pochi taralli per volta e farli bollire. Scolarli non appena salgono a galla. Farli asciugare per un po’ su un piatto, poi metterli in una teglia coperta con carta da forno.

Cuocere i taralli nel forno ventilato, preriscaldato a 220° C, per cca 25 minuti.

I vostri taralli sono pronti.